lunedì 28 marzo 2011

ricette della memoria 2° appuntamento

questa è una ricetta che mi ricorda il mio periodo universitario..purtroppo non mi sono mai laureata perchè al secondo anno con vale abbiamo deciso di sposarci..3 mesi dopo ho saputo di emilio e ho deciso di fare la mamma e lasciare gli studi..e quanto mi manca studiare..non sono mai stata una secchiona ma mi piaceva studiare prendere bei voti..mi sono diplomata con 94 e all'univ il voto più basso fu un 24 in antropologia culturale..ah quanto mi sudai quel 24..lasciamo perdere la prof a livello umano ma neanche la sua materia sapeva spiegare..ma andò anche quello..e i pomeriggi passati dalla mia collega a studiare o a chiacchierare e proprio lei mi insegnò questa ricetta..io la chiamo pasta unical come il nome della mia universitàecco cosa ci occorre
2 scatolette di tonno, cipolla, olive verdi snocciolate, pepe nero e sugo di pomodori
mettete a soffriggere un pò la cipolla e poi aggiungete il tonno le olive e il sugo...spruzzate di pepe e lasciate cuocere finchè non diventa molto stretto non liquido..bollite la pasta che vi piace io uso o le ruote o le farfalle..vi assicuro che è una bontà...io da quando sono a dieta faccio la versione light..niente soffritto, solo tonno naturale e pochissimo olio ma vi assicuro che mi lecco i baffi lo stesso...veloce gustosa e anche bella da vedere nel piatto..tralasciando la mia foto..ihihih vi auguro una buona settimana creativa

11 commenti:

Marm ha detto...

Bella, colorata e ,immagino, profumata la tua pasta con tonno e olive. Apprezzo molto anche la versione light. Grazie e buona settimana. Donatella

P.S.: la pasta della torta di mele è di consistenza più morbida della frolla ma molto dipende dalle mele usate. Quella della foto, con mele renette, era morbidissima. Baci

daniela ha detto...

Che fame!!!

Evviva il light!

Ciao
daniela

Sandra Salinas ha detto...

Sembra delizioso

✿ Elena ✿ ha detto...

Che bontà! Gli ingredienti mi piacciono tutti tantissimo e la proverò di sicuro!
io la faccio simile ma senza le olive.
baci baci

Piera Romanelli ha detto...

Buonissima!!!Qualche volta la preparo,ma non molto spesso.Riproverò con la tua ricetta. Un caro saluto.
Piera

CHIARA ha detto...

Sono a dieta, ma credo proprio che questa me la farò, basta avere qualche accorgimento!
Ciao ciao Chiara

Clara ha detto...

Il profumo arriva anche qui! E che bella colorata, proprio appetitosa. Da proporre per una spaghettata con amici. Ciao, Clara.

Ricamo a Doppio Filo ha detto...

Che appetito, anche se l'ora non è opportuna!
Grazie, la proverò stasera stessa!
Intanto buone crocette e vieni a trovarci.
ciao Anto

Roberta ha detto...

Sì, sicuramente buonissima!!!
Da provare!!!
Roby

vitadolce63 ha detto...

Ottima, anche io la faccio pressapoco uguale, eccetto per la cipolla che a casa mia è off limit! Buon proseguimento anche a te, mia cara!

xxxelisaxxx ha detto...

buona,io la faccio simile solo che al posto della cipolla metto l'aglio e uso le olive nere...Grazie della dritta delle ruote,di solito uso le pennette.Alla prossima

il blog dei miei sal dove trovate l'elenco delle partecipanti

il blog dei miei sal dove trovate l'elenco delle partecipanti
e le foto delle vostre creazioni

Etichette